Relazione con Clienti: Crm e Contact Center - n. 308 - anno 11 - 20.10.2008
--- Innovare oggi: prudenza e ritorno agli aspetti fondamentali
Quasi tutti i settori hanno frenato sull'innovazione dei loro assetti organizzativi. Si registra una sensibile flessione della fiducia: non attendendosi prospettive di crescita economica non si é disposti ad investire. Tuttavia l’innovazione spesso è "promossa" dalla recessione: in momenti di crisi si é costretti a riflettere su come migliorare la propria attività. Ovvero come far valere esperienza e saggia prudenza. Di certo si tornerà agli aspetti tradizionali come il rapporto tra ricavi e costi, si aboliranno gli sprechi e si sfrutteranno meglio le funzionalità oggi offerte dalle organizzazioni; ad esempio, riducendo le resistenze all'impiego delle modalità di comunicazione che fanno risparmare tempo e denaro e che sono più efficaci. Per quanto riguarda i front-end si farà ricorso più ampio a self-service e multicanalità, dedicando risorse umane qualificate ad attività più complesse. W.Churchill disse: "Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare".
appuntamento organizzato e promosso da CMMC
Mercoledì 22 ottobre 2008 ore 14,30 - 15,30 - Premio Giornalistico
Cultura del Servizio e Relazione con Cliente-Cittadino

COM-PA - Fiera Milano - spazio meeting - sala 2B
Intervenite e fate intervenire i Responsabili delle Relazioni Esterne
La Generazione del Millennio
La proliferazione di blog, podcast, video, chat room, social network e altri tipi di comunicazioni online interattive stannno modificando la relazione fra impresa e cliente. Sulla rete i clienti imparano, comprano e condividono le loro esperienze.
Un sondaggio di Economist ha identificato gli aspetti principali ed i fattori motivanti che le aziende si aspettano caratterizzino la Generazione del Millennio (nati fra il 1982 e il 2001). Nell'acquisto di prodotti o servizi, per gli appartenenti alla Generazione del Millennio la reputazione istituzionale della società o il brand sono meno importanti rispetto a raccomandazioni di altri utenti lette su Internet e di azioni di viral marketing. Inoltre, gli intervistati sostengono che è la convenienza, più che il prezzo, a guidare le decisioni di acquisto.
Leggere estratto Leggere report

Capita di rado, ma....
Un Responabile di C.C. che svolge servizi di assistenza alle persone ci chiede come comportarsi quando un cliente finale chiede con insistenza di conoscere il nome e cognome dell'operatore con cui parla, avendo questi già comunicato il proprio codice identificativo. Scrivete vostro suggerimento

Invito al convegno CMF
Milano, 29 ottobre 2008
. Il Convegno di apertura della IX Edizione del Customer Management Forum si terrà a Milano, presso sala Conte Biancamano - Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, dalle 9 alle 16.30.
Crisi e relazione con il cliente
Il clima di oggi é diffice su vari fronti. In momenti di crisi i contact center svolgono un ruolo di relazione con i clienti-cittadini particolarmente delicato e chi vi opera ha il termometro della situazione: aumentano le comunicazioni critiche e difficili da gestire.

Leggere risultati Partecipare indagine

Sorridere in recessione
Queste le storie più buffe che circolano negli Usa

Hi-tech risponde alla crisi
Dell - dall'hardware al software
- presenta il servizio "Dell Accesso remoto", che può essere installato su qualsiasi marca di Windows PC
Intanto Apple annuncia laptop low cost da 800 a 900 dollari
To be on-line Copyright per CMMC www.club-cmmc.it - Via San Vittore 6 20123 Milano - tel: 0272021195 - info@club-cmmc.it