Innovare la Relazione con Clienti e Cittadini - n. 541 speciale- anno 18 - Edizione Member CMMC
- La qualità che ci riconoscerà il mercato
La nostra professionalità fa la differenza? In cosa siamo rilevanti?
Non casualmente avevo posto queste domande in apertura dell’ultima newsletter e, subito dopo, avevo aggiunto che sarebbe stato opportuno rispondere.
Da parte mia, lo faccio ora, anche se non in modo esaustivo, cercando di guardare al futuro.
Nel nostro settore si parla spesso di “qualità”. La qualità, misurata attraverso specifici indicatori, è correlata ai processi aziendali di cui siamo responsabili; e l'obiettivo principale di tali processi è quello di creare valore nella relazione con i clienti, privati e cittadini.
Alcuni fattori - per citare i principali globalizzazione e digitalizzazione - hanno cambiato fortemente gli scenari in cui operano le imprese e sollecitano un intervento sulla catena del valore: i servizi di pre e post vendita devono diventare focus delle strategie aziendali per ampliare mercato e quote di valore aggiunto e ridistribuire le opportunità di nuovo lavoro professionale.
Se contribuiamo a questo cambiamento potremo fare la differenza ed essere rilevanti (M.M.).

- Cosa suggerisce questo schema?
Rappresenta l'innovazione applicata a temi di condivisione, collaborazione, interazione, self-service ed esperienza. Significa cambiare le regole consolidate nella relazione tra controllo/sanzione e delega/responsabilizzazione.
Significa agire su educazione, fiducia e ingaggio del cliente social. Significa creare nuovo valore aggiunto agendo sulla CX con omnicanalità e professionalità degli addetti. Una sfida globale!
To be on-line Copyright per CMMC www.club-cmmc.it - Via San Vittore 6 20123 Milano - tel: 0272021195 - info@club-cmmc.it