Notizie su Crm e Call Contact Center in Italia - n. 127 - anno 6 - 20.8.2003 - Edizione Member CMMC
   
Evviva la relazione con il cliente!
Se in momenti difficili del mercato la parola d'ordine è "fare di più con meno", sappiamo che il vero successo viene garantito dalla qualità delle risorse impiegate. Stanno percorrendo questo impervio sentiero i call center che hanno saputo consolidare un buon livello di servizio ad un prezzo che il cliente reputa equo. Poi, in condizioni di mercato più positive, siamo certi che partirà la riscossa del valore dei servizi.
CMMC ha anche il ruolo di supportare il Management delle aziende iscritte nell'attuale fase evolutiva.
Video commento di Mario Massone

Guarda il video
1 min - 1,3 MB

Per vederlo occorre un Media Player

Di conseguenza, questa prima parte dell’anno 2003 è stata particolarmente impegnativa e ciascuno è stato impegnato a razionalizzare, integrare o completare la propria struttura dei servizi.
Nel caso degli in-house si è cercato di integrare i servizi, avviando processi sul versante del Crm operazionale.
Alcuni dei maggiori player dell’outsourcing hanno perfezionato acquisizioni in mercati strategici.
Sul versante dei Committenti, importanti gare sono state aggiudicate con prezzi non sempre allineati ai costi ed alla qualità che il customer care richiederebbe.
L’attuazione della Legge Biagi avrà significative ripercussioni sui Call Center, sia in-house che per gli outsourcer. Alcune di queste società, cambiando in modo sostanziale i costi del personale, dovranno adeguare l'organizzazione ed i prezzi praticati.
Assocallcenter-Confcommercio ha firmato un protocollo per il contratto dei dipendenti delle imprese di call center in outsourcing.
Intanto CMMC ha messo le basi per una svolta delle proprie attività attraverso l’iscrizione alla federazione europea ECCCO.
Una visione più ampia non potrà che far crescere tutti ed alcune iniziative saranno più facili da realizzare.
Pensiamo alla “prima giornata nazionale del Crm e dei call center”, evento esclusivo che farà conoscere meglio la qualità e la complessità dei servizi svolti, promuovendone le professionalità.
 
case history
interessante
on the road
O CMMC ospite di Banca Primavera
Il contact center di Banca Primavera ha un organico di 54 persone, di cui 48 operatori.
Per garantire servizi
sui fondi e sugli investimenti vi è un 2° livello costituito da 6 promotori.
Nella foto,
da sinistra a destra: Paolo Lisci, Gian Franco Calabrese, Dino Rossi, Massimiliano Banchini e
Roberta Caporaso.

Approfondire la visita
To be on-line Copyright per CMMC www.club-cmmc.it - Via San Vittore 6 20123 Milano - tel: 0272021195 - info@club-cmmc.it