*** To be on-line *** raccolta newsletter Consigli... home page Consigli...
Ultime notizie dal "mondo dei call center italiani" - n. 65 - anno 4 - 15.10.2001
lucchetto Osservatorio rapporto n.2
Sono pronti i dati elaborati e relativi a 130 società con call center. Ringraziamo chi sta partecipando all'iniziativa ed invitiamo chi non l'avesse ancora fatto a provvedere.

lucchetto Telefonino & Call center
Il 45% delle banche permette ai clienti di interagire mediante cellulare (in EU è 14%). Solo il 30% delle banche che offrono accesso via telefonino ai servizi prevede l'uso del Wap.
Consultare i risultati del sondaggio
pdf - 237 KB

-- Call e Contact Center
Sono disponibili le relazioni ed un ampio resoconto del convegno de Il Sole 24 Ore che si è svolto il 3 ottobre a Milano.
 <>Opt-out e normativa
Cosa sono le "liste di cancellazione" dei consumatori che non intendono ricevere contatti di marketing e di promozione via telefono ed e-mail? Leggere le normative

 --Progetto formativo 2002
Stiamo preparando il "Master per lo sviluppo del Manager dei Call Center del nuovo millennio" annunciato al meeting di Roma, che prevede tre moduli: Risorse Umane, Tecnologie e Marketing.
Richiedere informazioni alla segreteria CMMC.


<> Il CRM in Europa
Il Crm è così diffuso nelle imprese europee:
- 45% nessuna applicazione
- 35% progetti non integrati
- 17% uno o più progetti integrati
- 3% autentico Crm
(fonte:
Gartner Group).
-- "Lavoro a Progetto"
Si riporta un estratto dal "Libro Bianco sul mercato del lavoro in Italia", presentato dal Ministero del Welfare Lavoro e Politiche Sociali, che riguarda la proposta di "Lavoro a Progetto", argomento di interesse per i call center outsourcer che impiegano le collaborazioni coordinate e continuative.

4 C -- La relazione con il cliente richiede un piano di sviluppo del contact center e l'attivazione di processi di Crm personalizzati.
Inoltre, bisogna avviare o completare un processo di e-enablement, ovvero attuare la trasposizione su internet dei processi aziendali. Leggere

--

 -- Telelavoro in Italia
Il 65% degli italiani ritiene che la possibilità di lavorare da casa influirebbe sulla scelta di un lavoro. Attualmente solo il 12% degli italiani opera almeno in parte da casa, ma il 40% ha interesse: la risposta favorevole è pervenuta dal 42% degli intervistati tra 18 e 24 anni, contro il 19% di quelli dai 55 ai 64 anni (Fonte:Taylor Nelson per Intel).
IFM Infomaster Haworth
To be on-line Copyright per CMMC www.club-cmmc.it - Via San Vittore 6 20123 Milano - tel:0272021195 - info@club-cmmc.it