Iscrizioni 2018
Auguri 2017-2018

Iscrizioni 2017
Iscrizioni 2016
Per essere Social
Iscrizioni 2015
Auguri 2014-2015
Simpatizzanti 2014
Auguri 2012-2013
Nuova APP
Iscrizioni 2012
Riflessioni 2012
Obiettivi di CMMC

Auguri 2011-2012
Sui Social Network
Per Risorse Umane

Auguri 2010-2011

Notizie da Autorità:
delle Comunicazioni
per l'Energia

Auguri 2009-2010
CMMC per EXPO2015
Vision08 Report
Video CMMC
Dizionario CC
Dizionario Web

Precursori ConCert®
Fastweb
Filo Diretto
MiBi Servizi Integrati

SSB

Corner Accademico
Primi ConCert®
ProVa
Qualità servizi

Esame ConCert®
Suggerimenti
Service Agreement
SLA WebCC
SLA Outbound
SLA Inbound

Associazioni Usa
Autotest
Lettera Ministro
Impiego del sito

Statistiche sito
Incidenza Costi
Motivi Turnover
Price/Performance
Come eravamo
Striscia Garanzia
Striscia Reclami
Come usare il Web
NetAudit
Giovani
For Member only
Turnistica

Opportunità
Personale
Ricerca Giovani
Testimonianze
Compensi

Partecipare 2000
Progetto 2000

Risposta Chiamata

Leader formazione
Dopo Workshop
Breve storia
Aneddoto
Regole d'oro
Programma 1999

 

  

Cambiare call center: alcuni perchè

Le considerazioni sottoriportate sono relative ad un'indagine condotta su un campione di operatori che ha rassegnato le dimissioni da call center del comparto telecomunicazioni per essere assunto in call center di banche, con passaggio da contratto part-time a full time.
Si precisa che:
tale passaggio ha comportato un vantaggio economico valutabile da un minimo del 25% ad un massimo del 45%,
l'anzianità media di permanenza nell'azienda lasciata era di 2,5 anni,
la localizzazione dei call center in questione è in zona ad alto tasso di turnover.

Al panel di addetti sono state poste le seguenti 6 domande

1. Quali sono stati i motivi che hanno indotto alle dimissioni ?
*** perdita di stimoli
*** caduta di entusiasmo
*** passaggio da part-time a full-time (guadagno)
** monotonia del lavoro precedente (sempre lo stesso)
** voglia di crescita professionale (salvo attendere anni)
* necessità di diversificazione delle attività
* esigenza di nuove esperienze
* clima che si era creato nell’azienda lasciata.

2. La Società presso cui ha dato le dimissioni ha tentato di trattenerla e con quali argomentazioni ?
*** il rapporto era molto buono ed i capi hanno compreso
** in genere le dimissioni sono state date senza periodo di preavviso
** non si è quasi mai verificato un rilancio sullo stipendio
** si sono adoperati per accelerare le pratiche di dimissioni.

3. Quali sono le esperienze che ritiene si possono salvare passando da un call center all’altro?
*** approccio al cliente
*** lavoro di gruppo
** gestione relazioni
** impiego dei sistemi informativi
* praticamente tutte (cambia solo la missione dell’azienda).

4. Quali sono le sue attese nel call center della nuova società ?
*** maggior sbocco di carriera professionale
** far parte di un nuovo ambiente
** miglioramento professionale
** apprendere
* imparare cose nuove
Le argomentazioni portate dagli intervistati mostrano:
disponibilità di rifare comunque un periodo di prima esperienza (gavetta)
voglia di restare anche dentro i call center, ma con funzioni diverse
preferenza per altre attività esterne al call center dopo la prima fase di introduzione (si tratta della maggioranza, considerando anche chi non si è liberamente espresso).

5. Questa sua scelta, con cambiamento da un call center all’altro, è stata seguita da altri suoi colleghi ?

Quasi tutti i colleghi che hanno rassegnato le dimissioni dal call center dell'azienda precedente sono passati in altri call center.

6. Lo consiglierebbe ad un suo ex-collega e/o ad un amico ?

La stragrande maggioranza afferma di sì.