CX, front e back-end
Scenari CX e Social
Innovazione e rischi
Operatori SuperEroi
Detrattori - Promotori
CustomerEngagement
Nuovo Servizio Clienti
Banche e social
Integrazione social
Creare Clienti Fan
Parole di Esperienza
Ieri Oggi Domani
CX e collaboratori
Comuni - ContactC
Bots v/s App
Artificial Intelligence
Relazione "human"
Errori su Social
Report DimensionD
Servizi in Cloud
CRM oggi
Work at home
Clienti non numeri
Self Service e CX
Quale CX oggi?
CRM digital auto
Successione appalti
Formazione Social
Digital Experience
Settori di attività
Telemarketing B2B
Semplificare
CX contro silos
Osservatorio CX
Multichannel c.c.
Relazioni con banche
Standard SIP
KPI di successo
Cuffie e innovazione
Big Data e CC - 2013
Custom engagement
Banche esperience
Nuovo contactcenter
Manager Assistant
Performance Manage
Nuovo Marketing
Big Data e CC
Stipendio CRM
Next generation
Atteggiamento
Cambiamenti
M2M internet cose
Decalogo e.mail
SM e Servizio Clienti
Auguri significativi
ING Direct USA
Direttiva UE
Social Customer S
UCC Contact Center
Luca D'Ambrosio
Intelligence nella CE
Il caso GiffGaff
Cambio dei media
Social Media C C
Per ogni interazione
SM e Servizio Clienti
Manager paraocchi
Social M e Comunità
Esperienza e azioni
ConferenzaCustomEx
Committente parte4
Gestione Feedback
Committente parte3
Committente parte2
Committente parte1
Voce Cliente 2.0
Eccellenza servizio
Gestire Reclami
Cus.Experience-3
Pensieri 2011
Offshore
Staff Retention
Cus.Experience-2
Integrazione con SN
EsperienzaReput.ne
Cus.Expercience-1
Insegnare il SC
First Call Res.on
Oggi 2010
Indagini on-line
Team Chat
Web Customer S.
Troppi KPI?
Proroga 81/08
Motivazione
Dare e avere
Tele operatore
Gravi Errori
Fedeltà cliente
Evoluzione futura
Ricette relazione
Quale interazione
Sergio Abramo
Customer Service
Qualche riflessione
Esperienza
Misurare l'AHT?
Reinventare il CS
Manager Comunità
Benchmarking 2009
Rapporto Banche
Digital Signage
Test CC virtuale
Favole famose
Glossario Marketing
Saper vendere
Coerenza-Equilibrio
Aziende Aperte
Comunicazione09
Capo Community
Outbound in UK
Qualità voce IP
Attività Energia
Strategie BPO
Multicanale2009
Collaboration 2.0
Redazionali 08-09
Responsabilizzare
Contact Workspace
Business Mkt 2.0
Customer Sat
Sw as a Service
Contact Center 2.0
Schizofrenia
Gare di appalto
Valore del Cliente
Marketing Web 2.0
Prospect Relat. Mkt
Soddisfazione C
Customer Lifetime
Addetti soddisfatti
Cust. Retention
+ Qualità - Costi
Il caso Atesia
Cambiare business
AssistenteVirtuale
Ricerca Aspect
Parlo con l'acqua?
Da Il Sole 24 Ore
Apprendistato
N. Verde Banche
Elenchi telefonici
Ciclo vita e Crm
Vivere nei CC
Ottimizzare
Nuovo Garante
Per Committenti
LightHouse IFM
Soluzioni speech
Mercato Francia
Outsourcing Usa
Innovazione e CC
TLC 2004 in UE
Valore HelpDesk
Riunioni efficaci
Customer Service
Pensieri per 2004
Principi gestionali
e-government-03
Prezzi ricerche
"Total Access"
Aiuto ai clienti
Survey multilingue
Investire in GB
C.C. virtuali in rete
CMF-benchmark
Delega Lavoro
Famiglie on-line
Profilo Manager
Nuovi Help Desk
Agenda fine2002
Dis.legge Co.co.co.

URP: cambiamenti
Sla per competere
Telelavoro 2002
Forme Contrattuali
URP e Cittadini
Indagini Customer
Scritto a HelpDesk
Giocate: test Q.I.
Legge privacy 2002
Call Center e India
Assicurazioni
Internalizzare
Dialoghi curiosi
Relazione e Internet
Euro: info utili
Nuovi simboli
Cirm: Rapporto Crm
Libro Risorse Umane
Stupidaggini
La storia delle cuffie
Capacità Ascolto
Sondaggio atipici
Forum su Crm
E-mail e spamming
Formazione interinali
Il Crm di PWC
Valore opinioni
Consumi e Crm
Datamonitor 2000
Ricerca lavoro
Regole di training
Atipici flessibili
Rassegna libri
Cambio personale
Turnover
Italiani e P.U.
Integrazione IT
Portabilità tlc
Mercato francese
800 in Francia
Aziende e Clienti
Nuovi contatti
E-procurement
Cyberstore
Compagnieonline
Nuovo Marketing
Tariffe TAT
Banca virtuale
Suggerimenti
E-business
Fondi al telefono
Pillole antistress
Motivazioni
Cosourcing
Ambiente di lavoro
Attenzione Cliente
CRM in Italia
Formazione
Lavori atipici
Borsa e CallCenter
Verso l'e-business
E-commerce B2C
Benchmarking
Skill Agenti
Indici performance
Le misurazioni

L'industria di CT
Telefonini e CC
Satisfaction
Garante operativo
Call Center e 675
CRM
Circa la 675
Dagli UK
Knowledge Manager
Microsoft Vision
Infedeltà del cliente
Confronti Europa
Risorse e conflitto
Citazioni
Valore dei servizi
Privacy e TLC
Sicurezza on line
Riflessioni off-line
One to one, oggi
Schegge


  

Apprendistato professionalizzante e formazione
(ottobre 2005)

L'Apprendistato Professionalizzante é uno degli strumenti contrattuali più adatti ad inserire collaboratori da 18 a 29 anni.
La formazione interna o esterna deve essere di almeno 120 ore/anno con "percorsi strutturati, certificabili e verificabili negli esiti".

Si ricorda che per quanto riguarda l'apprendistato, si è passati dall'applicazione di una legge del 1955 al nuovo apprendistato ex D.Lgs 276/03.

In questi mesi si sta attivando la prima fase di realizzazione.

Durata.
Per il CCNL Commercio le condizioni di durata previste sono:
* 48 mesi per il II, III e IV livello,
* 36 mesi per il V livello
* 24 mesi per il VI livello.

Per il contratto nazionale dei bancari si conferma che la durata é di 48 mesi e che la formazione é di 480 ore totali. Dopo avere da poco attivato i contatti con le Regioni, le principali banche stanno per avviare le assunzioni e si prevede che ciò comporterà circa 4.500 nuovi assunti nel 2006. Sebbene le banche abbiamo deciso di effettuare la formazione al proprio interno, in alcune realtà locali sono stati concordati parziali interventi esterni.

Per altre condizioni contrattuali si é rilevato che i Centri per l'Impiego hanno posto condizioni diverse.
Come é evidente questo può essere un primo aspetto che condiziona l'impiego di tale strumento contrattuale.
Secondo norma la durata massima é di 6 anni.

Formazione.
Per quanto riguarda la formazione, come sopra detto, il nuovo Apprendistato Professionalizzante prevede un minimo di 120 ore annue di formazione (esterna e interna all'azienda).
La formazione formale dell'apprendista deve essere finalizzata ad una generica acquisizione di competenze di base a carattere trasversale e a carattere professionalizzante secondo quanto previsto dai decreti del Ministro del Lavoro 8 aprile 1998 e 20 maggio 1999.
Ad esempio nel caso della Regione Liguria la formazione formale deve essere articolata secondo il seguente schema:

Competenze di base/trasversali
48 ore
Competenze tecnico-professionali 72 ore
Totale
120 ore

I contenuti del Piano Formativo Individuale, PFI:
- profilo formativo di riferimento
- durata di contratto dell'apprendistato
- percorso di formazione formale (riferimento ai profili formativi regolamentati con indicazione della ripartizione tra formazione aziendale ed extra aziendale e individuazione del soggeto formativo extra-aziendale)
- percorso di formazione non formale (obiettivo del percorso formativo, competenze e capacità di acquisire, modalità di erogazione della formazione, strumenti di verifica)
- modalità e tempi per l'integrazione della formazione non formale con la formazione formale
- tutor aziendale con indicazione della qualifica, delle competenze e delle esperienze possedute.
- verifica esiti formazione formale e non formale ed eventuali crediti formativi conseguibili.

Il PFI deve essere seguito da un piano individuale di dettaglio, elaborato annualmente, in cui indicare con maggiore articolazione il percorso formativo dell'apprendista.

Per gli iscritti: leggere un esempio di Progetto formativo individuale

In particolare si ricorda che "al termine di ciascun modulo di formazione interna di carattere trasversale o professionalizzante, la Società sottoporrà ad apposita verifica il Lavoratore medesimo, al fine di accertare, mediante prove documentate, il grado di apprendimento delle nozioni impartite nonché lo stato di avanzamento del percorso formativo".

Come ci viene da più parti segnalato i problemi riguardano essenzialmente la specificità del settore Call Center ed in particolare gli aspetti qualificanti la figura dell'operatore telefonico.
Gli enti attuatori per la Formazione esterna degli apprendisti spesso dispongono di corsi dedicati a figure molto (troppo) lontane da quelle dell'operatore di Call Center.

Ad esempio, nelle linee guida della Regione Liguria vengono indicati i seguenti profili formativi per i " lavori d'uffico": segretario/a, contabile, grafico, informatico hardware, tecnico software, magazziniere e adetto alla vendita.

Cosa fare?
Ricordiamo che la certificazione ConCert© può essere una soluzione sia per l'ente esterno che per quello interno per accertare il grado di apprendimento del Lavoratore.

Link utili:

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. - Circolare n. 30/05

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Applicazione

Nota Microsoft

Linee Guida Regione Puglia

Situazione per Regioni

  • Valle d'Aosta. Dal 1 agosto 2005 é stato approvato il protocollo di intesa.
  • Veneto. Dal 25 gennaio 2005 é stato siglato l'accordo tra le parti. Dal 4 aprile é possibile assumere apprendisti.
  • Liguria. Da gennaio 2005 è in corso una sperimentazione
  • Emilia Romagna. Dal 26 luglio 2005 é stata approvata la legge sulla occupazione con parte dedicata all'apprendistato, con avvio dal 12 settembre 2005
  • Toscana. Attivi da 1 aprile per i settori in cui CCNL é stato rinnovato.
  • Umbria. Approvato schema di accordo per avviare un regime transitorio.
  • Marche. Da dicembre 2004 sperimentazione nel terziario e 28 luglio 2005 firma accordo con parti sociali. In vigore solo per settori con profili formativi definiti.
  • Abruzzo. Progetto di sperimentazione operativo da 1 luglio 2005

Regioni senza atti attuativi:

Friuli Venezia Giulia.
Tavolo di lavoro avviato dal 1 settembre 2005
Piemonte.
Reinvio competenze ad un gruppo tecnico il 30 marzo 2005
Lombardia. Sottoscritti protocolli di intesa per il settore terziario. Contatti con ABI
Lazio. Processo da attivare con nuova giunta.
Campania.
Costituito gruppo tecnico e avviato il confronto con le parti sociali.
Puglia.
La nuova giunta intende varare un provvedimento specifico e sono in corso confronti con le parti sociali.
Sicilia. Con circolare 9 giugno 2005 si tratta l'affidamento alle parti sociali e l'inserimento di apprendisti in corsi di formazione esterni già finanziati.
Sardegna
. Bozza del decreto per attivare i tavoli tecnici.