Offerta BPO 2017
LiveHelp

Awards UE 2016
Ennova agent 2.0
Phonetica a Forlì
Workshop Assist

Utility Day 2015
Datacontact Bike
Assist Academy
Rischio social
Trascom LeonarDo
Presentazioni 2015
CallCenterNet
Call Business

Iniziative 2014
Getaline - BonPrix

Call & Call Casarano
Abramo Family Day
DHL Open Day
Datacontact 2014
WeLikeCRM
Chorally
Aziende Member

Outsourcer Member
XEROX
RBS
Randstad Awards
Servizio Clienti TIM
Datacontact X
QVC Italia


Casi 2009-2011
Cariparma
Enel Energia
Che Banca!
Giornali aziendali
Relazioni 2006-2008

Fiat G. Automobiles
Mastercom
Call World
Arca Inlinea
Banca Reale
Gruppo MPS

Raccolta CaseStudy
CASE STUDY 2006
Convention 2006

Pubblica Amm.ne
Transcom CMS
Wolters Kluwer

Elliot

S.IN.T.

VISITE CMMC 2005
Abramo CC

Datacontact

CASE STUDY 2005
TSF
Atesia
Posteitaliane
3g
BMW
Metasistemi
Comune di Roma
Acquedotto Pugliese
3 Mobile Video Co.
Transcom Aquila
Acea Roma
Finconsumo B.
Call & Call
DHL
CONSIP
Mediaservice
B2win

CASE STUDY 2004
DeS
Rasbank
Comdata
INPS
Cims
Sepa
Answers
Banco PVN
In-Action
Telic-Datel

IN ITALY:
Sykes Italy
Transcom - Lecce

ALTRI CASE STUDY
Advert
Alter Ego
Banca Primavera
B. Antonveneta
DeAgostini
Contact Centre
Inter Partner Ass.
Finanza&Futuro
Opera Netcenter
Mediacall
AEM Service
SSB
Unipol Sertel
Csi Piemonte
InTouch
Waycall Assistance
Contacta
BTicino
Bon Prix
Secondamano
Project Automation
Monte Paschi Siena
Viking Office P.
Intesa SpA Siena
Quercia Software
Pronto Assistance S.
Com.net
We@service
PhonEtica
Oliweb
Datacontact
Omniatel

Osservatorio siti
Assicurazioni on-line
Network Acroservizi
Ricerca Eurisko
Visita a Palermo
Banche on-line
"Amici" CmmC
Grand Prix 2001
Callcenter e isole
Apre Atento Italia
Caso Kalliope
Caso Telesurvey
Caso Dun&Bradstreet
Caso Acroservizi
Caso Fiditalia
Caso Sisal
Caso Amì
Caso Targa Services
Caso Omnitel
Caso Wind
Caso Banca Intesa
New cases
Case History

Presentazioni MM

Dossier Banche
Premesse tecnologiche

Premesse di marketing
Premesse organizzative
  

 

Nest Call Center è il nome del nuovo "network" di servizi di contact center, che di fatto si propone con un'offerta di "Call Center Virtuale" del Sud Europa.
Nest Call Center è caratterizzato dalla sinergia di tecnologie innovative e dall’ esperienza di importanti società del settore.
Infatti tale network è composto per l’Italia da Acroservizi s.p.a, per la Francia da Teletech International, per la Spagna da Medios Servicios Telematicos e per il Marocco da NCC.

Secondo quanto ha dichiarato Ambrogio Pozzi, presidente di Acroservizi, l'insieme delle aziende che fanno parte di Nest Call Center (a cui si dovrebbe aggiungere a breve anche una struttura che opera in Portogallo) esprime oggi un fatturato totale di oltre 44 milioni di euro ed è in grado di ottimizzare e migliorare la gestione del contatto con il cliente delle società multinazionali che operano nei mercati del Sud Europa.
Attraverso alcuni Account centralizzati (basati anche a Londra) questo tipo di organizzazione potrà garantire alle aziende internazionali un’offerta globale ed un unico interlocutore, proporre presentazioni e servizi multilingue, rispettando gli usi e culture locali di ogni paese ed quindi offrire un’alternativa valida, sicura ed efficiente al mercato del Nord Europa ormai saturo.

I numeri che possono descrivere in sintesi questa nuova rete di outsourcer sono così riassumibili:

  • 14 Sedi operative
  • 7 in Francia, 1 in Marocco, 2 in Spagna e 4 in Italia
  • 1.500 Postazioni. 2.500 entro fine 2002
  • 1.400 operatori specializzati
  • 12.000 mq2 di superficie totale
  • 12.000.000 chiamate inbound all’anno
  • 2.700.000 chiamate outbound all’anno
  • 1.200.000 fax all’anno
  • 2.000.000 e-mail all’anno
  • turnover degli operatori pari all' 8%.

Le sedi operative si trovano a :

  • Auxerre, Dijon, Lava, Montpellier, Paris, Rennes (Francia)
  • Valence, Barcellona, Madrid (Spagna)
  • Milano, Sesto San Giovanni (MI),Torino, Bolzano/Bozen (Italia)
  • Rabat (Marocco).

Va evidenziato che la sede di Rabat, che oggi è dotata di poco più di un centinaio di postazioni, potrà svilupparsi sino a potenzialità molto più elevate.

Le principali referenze che Nest Call Center ha presentato sono le seguenti:
BIPOP-Carire, Banca Fineco, Clarima (Gruppo Unicredito), Mondialassistance, Yoox, Crédit Mutuel Banca, Comunitel Fonocom, Sony, EDF, GDF, Epson, FNMF, La Poste, Fujitsu–Siemens, Grupo Eurofred, Whirlpool, NC NumériCABLE (Canal +), Panasonic, SNCF, Service Bagage, TotalFinaElf, Ricoh, Usinor, CNAM.

Per finire, il gruppo Acroservizi ha comunicato che alla società controllata Contacta di Torino si è di recente aggiunta la Magicall di Bolzano e che presto sarà annunciato l'apertura di una nuova sede nel sud Italia.



Luglio 2002

 

0