Offerta BPO 2017
LiveHelp

Awards UE 2016
Ennova agent 2.0
Phonetica a Forlì
Workshop Assist

Utility Day 2015
Datacontact Bike
Assist Academy
Rischio social
Trascom LeonarDo
Presentazioni 2015
CallCenterNet
Call Business

Iniziative 2014
Getaline - BonPrix

Call & Call Casarano
Abramo Family Day
DHL Open Day
Datacontact 2014
WeLikeCRM
Chorally
Aziende Member

Outsourcer Member
XEROX
RBS
Randstad Awards
Servizio Clienti TIM
Datacontact X
QVC Italia


Casi 2009-2011
Cariparma
Enel Energia
Che Banca!
Giornali aziendali
Relazioni 2006-2008

Fiat G. Automobiles
Mastercom
Call World
Arca Inlinea
Banca Reale
Gruppo MPS

Raccolta CaseStudy
CASE STUDY 2006
Convention 2006

Pubblica Amm.ne
Transcom CMS
Wolters Kluwer

Elliot

S.IN.T.

VISITE CMMC 2005
Abramo CC

Datacontact

CASE STUDY 2005
TSF
Atesia
Posteitaliane
3g
BMW
Metasistemi
Comune di Roma
Acquedotto Pugliese
3 Mobile Video Co.
Transcom Aquila
Acea Roma
Finconsumo B.
Call & Call
DHL
CONSIP
Mediaservice
B2win

CASE STUDY 2004
DeS
Rasbank
Comdata
INPS
Cims
Sepa
Answers
Banco PVN
In-Action
Telic-Datel

IN ITALY:
Sykes Italy
Transcom - Lecce

ALTRI CASE STUDY
Advert
Alter Ego
Banca Primavera
B. Antonveneta
DeAgostini
Contact Centre
Inter Partner Ass.
Finanza&Futuro
Opera Netcenter
Mediacall
AEM Service
SSB
Unipol Sertel
Csi Piemonte
InTouch
Waycall Assistance
Contacta
BTicino
Bon Prix
Secondamano
Project Automation
Monte Paschi Siena
Viking Office P.
Intesa SpA Siena
Quercia Software
Pronto Assistance S.
Com.net
We@service
PhonEtica
Oliweb
Datacontact
Omniatel

Osservatorio siti
Assicurazioni on-line
Network Acroservizi
Ricerca Eurisko
Visita a Palermo
Banche on-line
"Amici" CmmC
Grand Prix 2001
Callcenter e isole
Apre Atento Italia
Caso Kalliope
Caso Telesurvey
Caso Dun&Bradstreet
Caso Acroservizi
Caso Fiditalia
Caso Sisal
Caso Amì
Caso Targa Services
Caso Omnitel
Caso Wind
Caso Banca Intesa
New cases
Case History

Presentazioni MM

Dossier Banche
Premesse tecnologiche

Premesse di marketing
Premesse organizzative
  


Datacontact: 180 operatori in formazione

Datacontact entrataLunedì 1 Luglio 2002 è stata una data storica per Datacontact, azienda del gruppo HDC, in quanto ha segnato l'inaugurazione del primo corso di formazione dedicato a 180 giovani disoccupati, di cui non meno di 162 saranno assunti a tempo indeterminato presso il nuovo contact center di Matera (nella foto a destra l'ingresso). Si tratta di un progetto formativo della Regione Basilicata con il cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo, che ha inizialmente coinvolto oltre una ventina di esperti esterni ed interni al gruppo HDC, che hanno dedicato 30 ore di incontro per formare formatori e tutor.
Il presidente di Datacontact Angelo Tosto, assieme ai responsabili di Argo-Formare l'Europa e a Elio Bergantino - direttore del progetto di formazione - ha presentato l'intero programma in un affollato e attento Auditorium di Matera (foto in basso a destra).
Si è trattato di un evento del tutto speciale, perchè ha evidenziato le forti specificità di questa iniziativa, che dimostra - come ha sottolineato Luigi Crespi, presidente di HDC - il superamento di alcuni pregiudizi e luoghi comuni, relativi ad esempio alla scelta della localizzazione (i famosi "sassi"), ma anche al tipo di contratto di lavoro scelto per i collaboratori.
A proposito di questi ultimi va sottolineata quanta attenzione, sin dalla fase di avvio del progetto, risulta evidenziata nella loro scelta. Come ha detto Andrea Marini di HDC - questi collaboratori vengono denominati "operatori di comunicazione multimediale integrata", per ribadire che su di essi viene concentrato l'investimento più forte, in quanto dalla loro attività dipende gran parte della qualità e del successo dei servizi offerti dalle aziende del gruppo.
Il programma formativo, che si concluderà a novembre, toccherà vari aspetti: dallo sviluppo personale a quello organizzativo, non tralasciando i temi relativi alla crescita culturale, collegandosi anche ai progetti di sviluppo dell'economia locale.
Inoltre è previsto un bilanciamento tra attività di formazione e di stage e queste ultime vengono gestite attraverso una organizzazione distinta (dai locali alla contabilizzazione dei consumi) rispetto alla unità di call center già operativa nella sede di Matera.

Tavolo relatori (da sinistra a destra):

Elio Bergantino (Responsabile progetto Formazione),
Vincenzo Sorbara (Presidente Formare l'Europa - ARGO),
Michele Porcari (Sindaco di Matera),
Angelo Tosto, Presidente Datacontact.

Un momento dei lavori presso l'Auditorim di Matera (da sinistra a destra): Andrea Marini,
Elio Bergantino, Vincenzo Sorbara, Angelo Tosto ed Emilio Lastrucci.

Matera si aggiunge così alle altre due sedi operative di Datacontact a Bari e Milano.
Per un "call center dal volto umano", ma anche in rete e con 520 linee di collegamento.

Nella stessa giornata è stato inaugurato il nuovo sito web della società www.datacontact.it , di cui ci piace riportare lo slogan evidenziato in homepage:
"LA CULTURA DELL'ASCOLTO AL SERVIZIO DELLA RELAZIONE".

Un benvenuto a tutti i nuovi collaboratori di Datacontact!






Alcune suggestive immagini del nuovo contact center di Matera e del contesto storico in cui è inserito.


A Matera i primi giorni di luglio coincidono con i riti in onore di M.M.S.S. Della Bruna, che comprendono una serie di festeggiamenti: dalla tradizionale processione dei pastori, all'emozionante "straccio" del carro trionfale, per finire alla gara dei fuochi pirotecnici.
Per chi non conosce questa manifestazione proponiamo alcune immagini.


Formatori e Tutor Datacontact alla sfilata e "straccio" del carro trionfale di Matera.


Per guardare il video cliccare su:
matera_festa.mpg

video mpeg
(formato mpeg - 480 KB)

Il caso sopra presentato evidenzia gli aspetti peculiari della realtà visitata; siamo pronti ad esaminare le richieste di approfondimenti e di informazioni provenienti da altri call center del Club, per favorire lo scambio di esperienze.
Scrivere al Club CMMC
 

0