Offerta BPO 2017
LiveHelp

Awards UE 2016
Ennova agent 2.0
Phonetica a Forlì
Workshop Assist

Utility Day 2015
Datacontact Bike
Assist Academy
Rischio social
Trascom LeonarDo
Presentazioni 2015
CallCenterNet
Call Business

Iniziative 2014
Getaline - BonPrix

Call & Call Casarano
Abramo Family Day
DHL Open Day
Datacontact 2014
WeLikeCRM
Chorally
Aziende Member

Outsourcer Member
XEROX
RBS
Randstad Awards
Servizio Clienti TIM
Datacontact X
QVC Italia


Casi 2009-2011
Cariparma
Enel Energia
Che Banca!
Giornali aziendali
Relazioni 2006-2008

Fiat G. Automobiles
Mastercom
Call World
Arca Inlinea
Banca Reale
Gruppo MPS

Raccolta CaseStudy
CASE STUDY 2006
Convention 2006

Pubblica Amm.ne
Transcom CMS
Wolters Kluwer

Elliot

S.IN.T.

VISITE CMMC 2005
Abramo CC

Datacontact

CASE STUDY 2005
TSF
Atesia
Posteitaliane
3g
BMW
Metasistemi
Comune di Roma
Acquedotto Pugliese
3 Mobile Video Co.
Transcom Aquila
Acea Roma
Finconsumo B.
Call & Call
DHL
CONSIP
Mediaservice
B2win

CASE STUDY 2004
DeS
Rasbank
Comdata
INPS
Cims
Sepa
Answers
Banco PVN
In-Action
Telic-Datel

IN ITALY:
Sykes Italy
Transcom - Lecce

ALTRI CASE STUDY
Advert
Alter Ego
Banca Primavera
B. Antonveneta
DeAgostini
Contact Centre
Inter Partner Ass.
Finanza&Futuro
Opera Netcenter
Mediacall
AEM Service
SSB
Unipol Sertel
Csi Piemonte
InTouch
Waycall Assistance
Contacta
BTicino
Bon Prix
Secondamano
Project Automation
Monte Paschi Siena
Viking Office P.
Intesa SpA Siena
Quercia Software
Pronto Assistance S.
Com.net
We@service
PhonEtica
Oliweb
Datacontact
Omniatel

Osservatorio siti
Assicurazioni on-line
Network Acroservizi
Ricerca Eurisko
Visita a Palermo
Banche on-line
"Amici" CmmC
Grand Prix 2001
Callcenter e isole
Apre Atento Italia
Caso Kalliope
Caso Telesurvey
Caso Dun&Bradstreet
Caso Acroservizi
Caso Fiditalia
Caso Sisal
Caso Amì
Caso Targa Services
Caso Omnitel
Caso Wind
Caso Banca Intesa
New cases
Case History

Presentazioni MM

Dossier Banche
Premesse tecnologiche

Premesse di marketing
Premesse organizzative
  


Il gruppo
Transcom World Wide fa parte del gruppo svedese Kinnevik (fondato nel 1936 a
Stoccolma e oggi presente in 40 paesi con un fatturato consolidato pari a 7 miliardi di $) e dispone di una organizzazione di 31 call center (4.500 postazioni) localizzati in 16 Paesi. L'ultimo è stato attivato in Italia, a Lecce.
Siamo stati invitati all'inaugurazione ufficiale a cui hanno preso parte il top Management del gruppo, le autorità locali ed un ristretto gruppo di addetti ai lavori. Queste note sono state prodotte in tale occasione (18 febbraio 2003).
I dati relativi alla recente storia di Transcom possono essere riassunti nei seguenti punti:
- addetti: da 2.099 nel 1999 a 7.600 nel 2002
- fatturato: da 108 milioni di euro nel 1999 a 228,5 nel 2002.
In Italia Transcom impiega oltre 900 persone nei tre call center dislocati a Cernusco - Milano (aperto nel 1999), L'Aquila (aperto nel 2000) e Lecce (nella foto a destra, l'entrata della nuova sede leccese).

A Lecce
Il call center di Lecce è operativo dal 4 novembre 2002
. E' sito nella zona industriale di Surbo nell'immediata periferia nord del capoluogo. L'edificio è di recente costruzione e Transcom ne occupa due piani per complessivi 1250 mq.
Attualmente a Lecce sono occupati 81 dipendenti ed il call center è attrezzato con 104 postazioni, più 15 dedicate al training e altre 12 di emergenza.
Il piano aziendale prevede che entro la fine del 2003 il numero dei dipendenti possa salire a 280-300.
In prevalenza il personale è femminile, con età media intorno ai 30 anni e con circa 1/3 di laureati.
La scelta di Lecce, secondo Transcom, è motivata da questi aspetti:
- risorse umane altamente qualificate e motivate,
- presenza di adeguate infrastrutture territoriali,
- idonee caratteristiche tecnico-strutturali dell’immobile,
- stretta e proficua rete di relazioni e mediazione tra le realtà aziendali presenti sul territorio e le Istituzioni Pubbliche
- politiche di agevolazioni comunitarie, nazionali e tributarie.
Alcune immagini scattate in occasione della giornata inaugurale.

A destra, una veduta della sala del call center di Transcom, mentre in basso a sinistra un momento della demo dedicata agli invitati presso una postazione e, a destra, l'accoglienza dei responsabili presso le nuove strutture.

La cerimonia

La presenza alla cerimonia di inaugurazione del Call Center di Lecce dei funzionari delle amministrazioni locali dimostra quanti interessi coinvolga la localizzazione del Call Center. Durante la cerimonia (foto a sinistra) sono stati ricordati i rapporti con le Università e con le altre Scuole di Lecce per la predisposizione di stage di formazione ed orientamento ed è stato presentato un programma di inserimento di agenti appartenenti a categorie protette.

E stato fatto anche cenno ai rapporti con le associazioni degli industriali della zona per individuare le opportune sinergie
Particolare interessante è costituito dal tempo richiesto per l'apertura del call center di Lecce.
Grazie all'esperienza derivata da un team internazionale, sono bastate cinque settimane - a partire dal momento in cui è stata presa la decisione da parte del gruppo - per aprire con i servizi dedicati a supportare le attività di Tele2.
Per la localizzazione Transcom si è avvalsa dei servizi forniti da Sviluppo Italia, che si è occupata della scelta del sito, dei primi contatti con le autorità
locali e delle procedure per i finanziamenti.
Alla cerimonia è intervenuto Keith Russel, President e Ceo di Transcom World Wide (foto sopra a sinistra).
Andreas Biondi, Call Center Manager della sede leccese (foto sopra a destra), ha dichiarato che "la missione è quella di essere eccellenti nel Customer Care e garantire i migliori indici di customer satisfaction".
Infatti la gestione della qualità è un processo particolarmente complesso che in Trascom è seguito lungo tutta la catena del valore sui seguenti punti:
- prendere coscienza della necessità di miglioramento
- fissare gli obiettivi di miglioramento
- organizzarsi per il raggiungimento di questi obiettivi
- registrarne i progressi
- incentivare
- informare sui risultati
- registrarli
- fare del continuo miglioramento una parte integrante della Società.

Un benvenuto nella comunità CMMC al nuovo call center Transcom di Lecce!

Il contesto culturale
La giornata inaugurale presso Transcom si è dimostrata anche un'occasione culturale per visitare la città di Lecce.

Nell'immagine a destra, il Duomo dell'Assunta. Edificato nel 1659 su quello romanico, presenta una facciata principale molto sobria ed una finta facciata laterale collocata frontalmente alla piazza.

Il caso sopra presentato evidenzia gli aspetti peculiari della realtà visitata; siamo pronti ad esaminare le richieste di approfondimenti e di informazioni provenienti da altri call center del Club, per favorire lo scambio di esperienze.
Scrivere al Club CMMC
 

0