Datacontact Smart
Offerta BPO 2017

LiveHelp

Awards UE 2016
Ennova agent 2.0
Phonetica a Forlì
Workshop Assist

Utility Day 2015
Datacontact Bike
Assist Academy
Rischio social
Trascom LeonarDo
Presentazioni 2015
CallCenterNet
Call Business

Iniziative 2014
Getaline - BonPrix

Call & Call Casarano
Abramo Family Day
DHL Open Day
Datacontact 2014
WeLikeCRM
Chorally
Aziende Member

Outsourcer Member
XEROX
RBS
Randstad Awards
Servizio Clienti TIM
Datacontact X
QVC Italia


Casi 2009-2011
Cariparma
Enel Energia
Che Banca!
Giornali aziendali
Relazioni 2006-2008

Fiat G. Automobiles
Mastercom
Call World
Arca Inlinea
Banca Reale
Gruppo MPS

Raccolta CaseStudy
CASE STUDY 2006
Convention 2006

Pubblica Amm.ne
Transcom CMS
Wolters Kluwer

Elliot

S.IN.T.

VISITE CMMC 2005
Abramo CC

Datacontact

CASE STUDY 2005
TSF
Atesia
Posteitaliane
3g
BMW
Metasistemi
Comune di Roma
Acquedotto Pugliese
3 Mobile Video Co.
Transcom Aquila
Acea Roma
Finconsumo B.
Call & Call
DHL
CONSIP
Mediaservice
B2win

CASE STUDY 2004
DeS
Rasbank
Comdata
INPS
Cims
Sepa
Answers
Banco PVN
In-Action
Telic-Datel

IN ITALY:
Sykes Italy
Transcom - Lecce

ALTRI CASE STUDY
Advert
Alter Ego
Banca Primavera
B. Antonveneta
DeAgostini
Contact Centre
Inter Partner Ass.
Finanza&Futuro
Opera Netcenter
Mediacall
AEM Service
SSB
Unipol Sertel
Csi Piemonte
InTouch
Waycall Assistance
Contacta
BTicino
Bon Prix
Secondamano
Project Automation
Monte Paschi Siena
Viking Office P.
Intesa SpA Siena
Quercia Software
Pronto Assistance S.
Com.net
We@service
PhonEtica
Oliweb
Datacontact
Omniatel

Osservatorio siti
Assicurazioni on-line
Network Acroservizi
Ricerca Eurisko
Visita a Palermo
Banche on-line
"Amici" CmmC
Grand Prix 2001
Callcenter e isole
Apre Atento Italia
Caso Kalliope
Caso Telesurvey
Caso Dun&Bradstreet
Caso Acroservizi
Caso Fiditalia
Caso Sisal
Caso Amì
Caso Targa Services
Caso Omnitel
Caso Wind
Caso Banca Intesa
New cases
Case History

Presentazioni MM

Dossier Banche
Premesse tecnologiche

Premesse di marketing
Premesse organizzative

  

CRM TELEPERFORMANCE GRAND PRIX 2001

Venerdì 18 maggio, presso la sede italiana di Teleperformance a Milano, si è svolta la cerimonia di premiazione della tredicesima edizione del CRM Teleperformance Grand Prix.
I primi dieci classificati per quest'anno sono: Tele2, Lyreco, Fineco, DHL, Xerox, Mediolanum, Nestlè, Avis, Microsoft e Ford.

Il CRM Teleperformance Grand Prix, creato nel 1988, si propone di valutare l'effettiva qualità della comunicazione e del servizio che le Aziende offrono, attraverso il telefono, alla propria Clientela.
Un aspetto estremamente importante visto che il 90% delle comunicazioni tra l'Azienda e il pubblico degli interlocutori vengono filtrate proprio dal telefono. Ecco perché una corretta gestione della comunicazione telefonica diventa un importante biglietto da visita in grado di riflettere l'immagine, il grado di professionalità, la competenza e la disponibilità dell'Azienda.

CRM Grand Prix 2001Il criterio di valutazione adottato nel CRM Grand Prix, consiste nel sottoporre le Aziende coinvolte, circa 100 Aziende per ogni nazione, suddivise per settori merceologici, ma uguali per tutte le filiali di Teleperformance, ad una serie di mistery-call e di mistery e-mail.
Vengono effettuate 30 telefonate effettive e vengono inviate 10 e-mail per ogni Società utilizzando scenari comuni e specifici per settore. Le risposte vengono esaminate attraverso una scheda di valutazione identica per tutte le filiali.
Più di 90.000 telefonate e 25.000 e-mail in 30 Paesi: un modo unico e completo, quindi, per valutare gli standard internazionali del servizio alla Clientela. Infine, al termine della gara viene scelto il primo classificato all'interno di ogni segmento di mercato e tra i primi classificati vengono eletti i primi tre vincitori per nazione.

Le Aziende considerate appartengono ai seguenti settori: Servizi finanziari, Assicurazioni, Automazione, Tecnologie, Servizi, Viaggi e turismo, Dettaglio e distribuzione, Largo Consumo e Alimentari.
Alcune tra le Aziende considerate sono delle multinazionali e quindi le stesse per tutte le filiali nazionali, mentre altre realtà operano sul territorio nazionale e quindi scelte liberamente in ciascun Paese.

Le 10 regole d'oro per un efficiente gestione della telefonata, che vengono utitlizzate da Teleperformance come criterio di valutazione sono le seguenti:

1. Non più di tre squilli! Il telefono non deve mai squillare a lungo, infatti, una risposta immediata è il primo segnale di disponibilità rivolta al Cliente.
2. Presentarsi! Una buona accoglienza è il primo passo per instaurare un buon rapporto con il Cliente. E' necessario presentarsi dicendo il nome il nome della società e il proprio e salutare per rassicurare e mettere a proprio agio il Clientela.
3. Sorriso! Mentre si parla si deve sempre sorridere: chi ci chiama percepisce immediatamente disponibilità e cordialità da parte dell'Azienda.
4. Ascolto! Si deve sempre essere concentrati e attenti all'interlocutore per fornirgli la risposta più corretta ed evitare di fargli ripetere le domande.
5. Gestione dinamica! La comunicazione deve sempre essere vivace e attiva per catturare l'attenzione dell'interlocutore e dare un'immagine di efficienza e competenza.
6. Conoscere bene la propria Azienda! E' importante conoscere bene i propri prodotti e i servizi dell'azienda per essere sempre pronti e professionali nel gestire la comunicazione.
7. Gestione commerciale! Si deve sempre essere propositivi e positivi quando si presentano i prodotti e i servizi.
8. Conclusione! Bisogna chiudere una conversazione ringraziando l'interlocutore per aver chiamato e per lasciare al Cliente un'immagine positiva del servizio.
9. Clima della comunicazione! Si deve sempre interagire con l'interlocutore in modo cortese e sorridente per creare un clima cordiale e disponibile.
10. Risposta! Bisogna offrire all'interlocutore una risposta precisa e chiara allo scopo di soddisfarlo: il Cliente deve ricevere da parte dell'Azienda competenza e professionalità, deve avere un'immagine positiva della Società.